3 orchestre 1 sogno
3orchestre, 1sogno è l’iniziativa benefica a favore dei bambini del Senegal che coinvolge i giovani musicisti dell’ Accademia Suzuki Talent Center in collaborazione con NutriAid Italia. Un’ideale staffetta di solidarietà che si snoda, da novembre 2018 a febbraio 2019, tra Palazzo Falletti di Barolo, Accademia Albertina e Basilica della Maria Ausiliatrice. Il ricavato dei tre concerti sarà destinato al completamento dell’ala pediatrica dell’Ospedale “Near me: l’ospedale dei bambini” nel comune di Loul Sessene in Senegal.

Mercoledì 21 novembre ore 20.30 a Palazzo Barolo si esibiranno i Suzuki TastiMatti, ensemble di pianoforti tra i sei e i dodici anni, diretto dalle insegnanti Silvia Rao e Silvia Gregoriani.

Il salone principale dell’Accademia Albertina di Torino, sede dell’Accademia delle Belle Arti, ospiterà domenica 16 dicembre alle ore 16.30 il concerto del Suzuki Pizzico Ensemble, diretto da Gabriella Bosio, Federica Mancini, Francesca Galvagno, Carlo Pignatta, Elena Parasacco e Chiara Lijoi.

La serata conclusiva del progetto 3orchestre, 1sogno in collaborazione con NutriAid Italia si terrà venerdì 8 febbraio 2019 alle ore 20.30, presso la Basilica della Maria Ausiliatrice, con la partecipazione dell’Orchestra Suzuki, la più giovane orchestra d’archi al mondo, formata da cinquanta ragazzi tra gli otto e i sedici anni. Dal settembre di quest’anno, conclusa l’attività quarantennale degli storici direttori Lee e Antonio Mosca, la direzione dell’orchestra è passata al figlio Marco Mosca, violoncellista del Teatro Regio di Torino.